payday loans

Oh ragassi questo è proprio l’anno del Mobile… #OMMS15

25 gennaio 2015 Comunicazione integrata, Eventi, Mobile Marketing, Multicanalità

Bersani mobile 2

Oh ragassi questo è proprio l’anno del Mobile” è il titolo che avrei voluto dare all’evento del 29 gennaio 2015 nonché al report dell’Osservatorio Mobile Marketing & Service 2014.
Come avrete visto il titolo invece scelto dopo lunghe consultazioni (abbiamo evitato in questo caso il parere del popolo del web) è “La partita si fa seria!
L’anno scorso in tema di metafore da tavolo da gioco si pensava anche a “Mobile all-in” ma non tutti sono giocatori di poker come il sottoscritto.
Ma quindi il 2014 è o no l’anno del Mobile? Se fate una semplice googlata vedrete che le opinioni sono contrastanti: c’è chi dice che lo era già il 2013 (se rileggo l’introduzione del report 2013 anche noi in maniera provocatoria), chi a gran voce dice che è stato il 2014, chi che sarà il 2015.
C’è poi da divertirsi per chi evidenzia che è stato o sarà l’anno del Mobile Commerce o del Mobile Payment, con l’ansia quindi di mettere un sostantivo / processo dopo la parola Mobile (vi ricordate la moda di mettere l’ennesimo aggettivo davanti alla parola marketing che ci ha accompagnato in questi ultimi 15 anni?)
Qualche lettore comincerà a spazientirsi e penserà ‘dai Andrea dacci qualche anticipazione, lo avevi promesso…

Eccovi accontentati:

  • Volete sapere quanto ammonta il mercato del Mobile Advertising in Italia: beh forse Marta Valsecchi se lo è già lasciato scappare un paio di volte quest’anno, ma avrà avuto ragione dato che erano primissime stime? Forse aveva esagerato o viceversa c’è stata un’accelerazione a fine anno? Dai una cosa è certa: l’incidenza del Mobile Advertising sul totale investimenti pubblicitari nel 2014 non ha certo cifre da prefisso telefonico nè di Milano, nè di Roma e neanche il prefisso internazionale americano…
  • Ma usciamo dai puri dati e allarghiamo lo spettro: chi è avanti nel Mobile? Premesso che la domanda vuol dire tutto e nulla, sicuramente è avanti chi ci ha creduto da subito, ma vedremo casi interessanti anche da parte di chi si è affacciato da poco.
  • Will Mobile kill TV? L’ho scritto apposta in inglese…

Scherzi a parte ma non troppo posso solo dirvi che inizierò il discorso ragionando appunto su quanto è ridicolo parlare di presunto anno del Mobile e spero di condurvi insieme a Marta e ai numerosi ospiti, qui l’agenda, in ragionamenti di approccio strategico, dettagli su Mobile Advertising, Mobile Promotion & Loyalty, Mobile Asset, esperienze a confronto di evoluzione dell’ecosistema dei servizi di Mobile Marketing nonchè numerosi dati sul ruolo del Mobile nella vita degli individui e del processo di acquisto ed esperienze multisettoriali di approcci a vari livelli al Mobile Marketing.

Se poi ne uscirete che quindi il 2014 è stato proprio l’anno del Mobile, ditemi per favore quale anno sarà il 2015 nonchè quindi se ci vorranno 8 anni affinchè si parlerà di anno dei Wearable device, anno dei Video, anno della Convergenza Mediale, anno dell’NFC e chi più ne ha più ne metta.

Andrea Boaretto

 

 

 

Be Sociable, Share!

Tags:

0 commenti

Puoi essere il primo a lasciarne uno.

Scrivi un commento


Powered by Connexia